Home > Normativa slot machine 2015

Normativa slot machine 2015

Normativa slot machine 2015

Va sottolineata peraltro la significativa evoluzione della giurisprudenza in materia, alla luce delle più recenti pronunce della Corte costituzionale vedi la sentenza n. La redistribuzione sul territorio delle sale da gioco. Una prima tipologia di intervento riguarda la collocazione delle sale gioco. Ma la Corte ha giudicato infondata la questione di costituzionalità, ribadendo il proprio orientamento sulla legittimità delle misure di contenimento della ludopatia previste dalla normativa regionale, che trovano giustificazione nei poteri riconosciuti dalla Costituzione nella materia della tutela della salute: Ed il Tar di Pescara ha sollevato la questione della legittimità costituzionale della legge Abruzzo n.

Nello stesso senso anche le sentenze Tar Lazio n. Di recente il Friuli Venezia Giulia è intervenuto nuovamente su questo specifico aspetto, modificando la legge n. E il Tar di Trieste sentenze n. Diversamente, la regione Basilicata, con un recente provvedimento legge n. E una specifica disciplina transitoria è prevista anche dalla legge del Piemonte. Va sottolineato peraltro che il Consiglio di Stato, nella sentenza n. E nello stesso senso le sentenze del Tar di Genova nn. Gli orari di apertura. Il Consiglio sottolinea inoltre che i poteri del sindaco di regolarizzazione degli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici ex art. Benedetto del Tronto.

Ed il Tar del Veneto, nel ribadire la legittimità dei poteri del consiglio comunale di S. Per un approfondimento degli interventi sulla limitazione degli orari leggi anche questa scheda. Limiti alla pubblicità. Sul tema della pubblicità vedi più diffusamente questa scheda. I requisiti dei locali. Vedi ad esempio la sentenza del Tar Genova n. Per approfondimenti leggi questa scheda.

Gli incentivi. Il comune di Oristano ha promosso un bando per la concessione di contributi agli esercizi che si impegnano a rimuovere slot machine e videolottery dai propri locali, per un importo massimo di euro, a compensazione di altri tributi locali Tari, Tasi, Imu. Il tema delle sanzioni. Molti dei provvedimenti comunali disciplinano anche la materia delle sanzioni, volte a contrastare le irregolarità e gli illeciti di diversa natura che vengono commessi da una parte degli operatori del settore.

In particolare, il Tar Milano sentenze nn. Nello stesso senso il Tar Brescia che ha respinto il ricorso nei confronti del provvedimento di sospensione del comune di Mantova per ripetute violazioni della disciplina sugli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco sentenza n. Orientamento difforme è stato espresso dal Tar Napoli sentenza n. Rimangono in ogni caso ferme le competenze in materia della Questura. Il Tar Bologna sentenza n. In sede di Conferenza unificata si è registrato un aspro confronto, in quanto le proposte iniziali del Governo sono state ritenute del tutto insoddisfacenti. Nel corso del tempo sono state introdotte alcune significative novità: Recita infatti tale emendamento: Regioni ed Enti locali continueranno ad avere un ruolo essenziale nella definizione del quadro normativo.

Sono anche proibiti i messaggi pubblicitari di giochi con vincite in denaro su giornali, riviste, pubblicazioni, durante trasmissioni televisive e radiofoniche, rappresentazioni cinematografiche e teatrali, nonché via internet, che incitano al gioco ovvero ne esaltano la sua pratica, ovvero che hanno al loro interno dei minori, o che non avvertono del rischio di dipendenza dalla pratica del gioco. La pubblicità deve riportare in modo chiaramente visibile la percentuale di probabilità di vincita che il soggetto ha nel singolo gioco.

Per i trasgressori sia il committente del messaggio pubblicitario sia il proprietario del mezzo di comunicazione interessato vi è una sanzione amministrativa da Legislazione italiana. Il primo intervento in materia è stato effettuato con il decreto legge n. Sono anche proibiti i messaggi pubblicitari di giochi con vincite in denaro su giornali, riviste, pubblicazioni, durante trasmissioni televisive e radiofoniche, rappresentazioni cinematografiche e teatrali, nonché via internet, che incitano al gioco ovvero ne esaltano la sua pratica, ovvero che hanno al loro interno dei minori, o che non avvertono del rischio di dipendenza dalla pratica del gioco.

La pubblicità deve riportare in modo chiaramente visibile la percentuale di probabilità di vincita che il soggetto ha nel singolo gioco. Per i trasgressori sia il committente del messaggio pubblicitario sia il proprietario del mezzo di comunicazione interessato vi è una sanzione amministrativa da In generale, devono essere riportati avvertimenti sul rischio di dipendenza dalla pratica di giochi con vincite in denaro e sulle relative probabilità di vincita pena una sanzione amministrativa di Con la legge di stabilità per il legge n.

Con il decreto-legge n. Per i contratti di pubblicità in corso di esecuzione alla data di entrata in vigore del decreto-legge resta applicabile fino alla scadenza, e comunque per non oltre un anno, la previgente normativa. La legge n. Gli interventi di Regioni e comuni. Altre leggi regionali si limitano invece a precisare che tali messaggi non devono essere in contrasto con il decreto legge Balduzzi art. La Regione Lombardia, in attuazione della legge regionale art. Analoga disposizione è contenuta anche nelle leggi del Friuli Venezia Giulia art.

Il consiglio del Trentino ha inoltre approvato una mozione n. Casi di pubblicità ingannevole.

Normativa Slot Machine nei bar | Tokens

//UE) riguardante specificamente il gioco d'azzardo on line. .. prevedono una vincita in denaro (slot machines, lotterie, lotto, gratta e vinci, schedine). del (legge finanziaria per il ), che ne modifica anche la .. Di recente il Friuli Venezia Giulia è intervenuto sulle slot machine per bambini – i c.d. #bar #gioco d'azzardo #slot machine. Condividi Pubblicato il Novembre 2, ; La nuova tendenza dell'estate: London Mule! Pubblicato il Agosto 14, . Normativa 1, comma , della legge di stabilità per il (Rottamazione delle slot) - pdf - pubblicato il 30/03/ del 19 gennaio - Decreto Direttoriale n del 15 gennaio - Individuazione dei criteri e delle modalità. installare videolottery e slot machine il rilascio e il diritto d'uso del logo identificativo No Slot. Il quadro normativo che disciplina il settore dei giochi risulta assai . la raccolta è aumentata portandosi a 88,2 miliardi. Oltre alla riduzione di un terzo delle slot machines si prevede la con una crescita del 2,5% sul , retrocedendone gran parte, come vincite. In ogni caso tali apparecchi non possono riprodurre il gioco del poker o comunque le sue Gli apparecchi della lett. a) del comma 6, detti anche “slot machine”.

Toplists